Carenza di vitamina D
cause, sintomi e conseguenze

La principale fonte di Vitamina D è la luce del sole. Il 90% della vitamina D presente nel nostro organismo è generata dall’esposizione cutanea alla luce solare. Proprio la mancanza di esposizione ai raggi solari è il fattore più rilevante di una sempre più diffusa carenza o insufficienza di Vitamina D. 

La carenza di Vitamina D è a sua volta tratto comune in molte malattie autoimmuni: ad esempio Psoriasi e Vitiligine sono innescate, tra gli altri fattori, dalla mancanza di Vitamina D. 

Allora come si cura la carenza di Vitamina D se la quotidiana esposizione al sole naturale non basta?

Carenza vitamina D: cause e rimedi

Carenza di vitamina D
rimedi, cura, fototerapia

La luce solare, nella sua componente di raggi ultravioletti B, è la migliore e più naturale sorgente di Vitamina D. La fototerapia UVB a banda stretta riproduce sulla pelle le proprietà benefiche della luce solare, irradiando la cute con raggi ultravioletti B in dosi calibrate a seconda dell’incarnato. 

Un ciclo di esposizioni riporta il livello di Vitamina D alla normalità. 

La fototerapia UVB regola l’attività immunitaria, eliminando molte delle malattie di cui la mancanza di Vitamina D è concausa. Si usa la fototerapia per curare la Psoriasi, la Vitiligine e molte altre malattie dermatologiche.

Sei carente di Vitamina D? Contattaci per una consulenza gratuita.

Siamo specializzati nel trattamento della carenza di Vitamina D con la fototerapia UVB
e noleggiammo attrezzature professionali per la fototerapia domiciliare.








Autorizzo il trattamento dei dati personali come indicato nella Privacy Policy

Preferisci un contatto telefonico?

Chiamaci dal lunedì al venerdì (h.9:00-18:00) ai numeri: 0171 487 008 oppure 348 265 2560.