La Dermatite atopica è un’infiammazione cronica della cute a predisposizione genetica. Può perdurare nell’età adulta, ma è quando si è neonati o bambini che la Dermatite atopica si manifesta per la prima volta con arrossamenti sul viso e sulle pieghe della pelle (interno di braccia e gambe, collo, ecc.) che causano prurito anche molto forte. Per tenere sotto controllo la dermatite atopica nei bambini esistono cure naturali che portano sollievo dal prurito e cure all’avanguardia come la fototerapia che danno benefici più a lungo termine.

Dermatite atopica: come curarla nei bambini

La fototerapia UVB

L’unica cura per la dermatite atopica dei bambini efficace sia nell’immediato che sul lungo periodo è la fototerapia: riduce l’azione scatenante del sistema immunitario fino alla scomparsa del prurito e offre periodi di latenza positiva anche piuttosto lunghi.

Possono fare fototerapia i bambini dai sei anni in su.

La terapia è strutturata in un ciclo di sedute – da fare comodamente a casa propria – durante le quali le aree colpite da Dermatite atopica sono irradiate con raggi UVB a banda stretta, che riproducono sulla pelle l’effetto benefico della luce solare. Il dosaggio complessivo è inferiore rispetto a quella che può essere l’esposizione al sole in un’estate al mare, ma l’emissione è limitata alle frequenze di maggior efficacia terapeutica.

Dermatite atopica bambini: cure naturali

Creme idratanti
Aiutano a mantenere la pelle idratata creando sulla cute una pellicola protettiva che limita la perdita di acqua transepidermica.

Detergenti naturali delicati
Per l’igiene quotidiana è preferibile scegliere saponi e detergenti naturali, privi di sostanze aggressive per la pelle. Evitiamo di sfregare per asciugare il bambino: meglio tamponare delicatamente con asciugamani e teli morbidi.

Cure naturali per la Dermatite atopica dei bambini come queste regalano sollievo immediato, ma l’effetto benefico svanisce in fretta.

Farmaci per curare la dermatite atopica nei bambini

Creme a base di cortisone
Nonostante siano a lungo state considerate “la cura definitiva” per la dermatite atopica, le creme antinfiammatorie a base di cortisone non sono un buon rimedio per la dermatite atopica dei bambini perché hanno pesanti effetti collaterali: generano rapide recidive, sovente peggiorative, la pelle tende all’atrofia e sono necessarie dosi sempre più elevante di cortisone per ottenere effetti sempre più blandi.

L’impotenza che si prova nel vedere il proprio bambino che soffre per il forte prurito può indurre a tentarle tutte. Attenzione però alle cure “fai da te”: diete, oli, cataplasmi, e altri rimedi della nonna sono inefficaci per curare la dermatite dei bambini e rischiano persino di far male alla salute. Affidati invece ad un dermatologo che saprà consigliare cure davvero efficaci.

Il tuo bambino soffre di Dermatite atopica? Contattaci per una consulenza.

Siamo specializzati nel trattamento della Dermatite atopica dei bambini con la fototerapia e noleggiamo attrezzature professionali per la fototerapia domiciliare.








Autorizzo il trattamento dei dati personali come indicato nella Privacy Policy

PREFERISCI UN CONTATTO TELEFONICO?

Chiamaci dal lunedì al venerdì (h.9:00-18:00) ai numeri: 0171 487 008 oppure 348 265 2560

Il tuo bambino soffre di Dermatite atopica? Contattaci per una consulenza.

Siamo specializzati nel trattamento della Dermatite atopica dei bambini con la fototerapia e noleggiamo attrezzature professionali per la fototerapia domiciliare.








Autorizzo il trattamento dei dati personali come indicato nella Privacy Policy

PREFERISCI UN CONTATTO TELEFONICO?

Chiamaci dal lunedì al venerdì (h.9:00-18:00) ai numeri: 0171 487 008 oppure 348 265 2560